San Martin: Anfibi Militari, Scarponi da Caccia e Calzature

Servizio "Su misura" - San Martin

size.jpg

Realizziamo tutti i nostri scarponi su misura per ogni tipo di piede grazie agli insegnamenti tramandati dai maestri artigiani calzolai.

Che cosa facciamo..? previo appuntamento un tecnico nel nostro punto vendita misura i vostri piedi destro e sinistro ne rileva larghezza, lunghezza e altre cinque misure per ogni piede, se necessario ne ricostruiamo un modello acquisendo un calco in gesso.

Successivamente nei nostri laboratori realizziamo a mano la giusta forma e il giusto paio di scarponi. Ogni piede è diverso dall'altro e portare calzature che non hanno la giusta forma, cioè la forma che meglio si adatta ai propri piedi può essere causa di infermità. Le più comuni sono dita a martello, alluce valgo, superosso dietro il calcagno, unghie incarnite, callosità, duroni, borsa sierosa, infiammazioni e igroma, artrosi e gonfiore alle caviglie. La struttura anatomica del piede è facilmente malleabile ed ha un processo di adattamento che supera le normali possibilità di qualsiasi altra parte del corpo, per questo motivo pochi mesi con calzature sbagliate possono alterare la struttura e la funzionalità dei nostri piedi.

1.jpg

Questi sono i piedi di una nostra cliente con alluce valgo che necessitano di scarponi su misura per poter agevolmente vivere la montagna.

2.jpg

Per prima cosa rileviamo e acquisiamo la sagoma dei vostri piedi.

3.jpg

Successivamente ne misuriamo e annotiamo le circonferenze nella zona delle falangi.

Misuriamo e annotiamo la circonferenza dei vostri piedi nella zona del metatarso.

Misuriamo e annotiamo la circonferenza del tarso.

... a volte è necessario misurare ed annotare la circonferenza della caviglia.

Rileviamo la lunghezza mediante pedometro.

Procediamo evidenziando le zone difficili ed effettuiamo tutte le rilevazioni che ci permetteranno di realizzare successivamente la forma necessaria.

Rilevazioni del caso specifico piede difficile alluce valgo.

Effettuiamo un'accurata analisi tattile per evidenziare zone che sfuggono al visivo.

11.jpg

Dopo accurata analisi visiva anteriore, posteriore ed inferiore annotiamo le considerazioni necessarie.

... ed ecco dopo ampio lavoro la giusta forma per il vostro piede.

... e finalmente il giusto paio di scarponi che non vi farà più addolorare i piedi ne vi causerà vesciche.

Quanto è errato il vecchio detto: <<Scarpa vecchia non lasciarmi mai!>>, il che vuol dire che è stato lo sforzo del piede a crearsi lo spazio necessario nell'interno della scarpa. Nella logica delle cose, se lo spazio è stato realizzato il piede ha dovuto soffrire per conquistarselo e, in conseguenza, quale deformità ha causato al piede? Il piede nella calzatura deve avere lo spazio nelle sue giuste proporzioni.

Nelle produzioni in serie vengono utilizzate forme standardizzate che mal si adattano ai piedi sofferenti; ad esempio basta pensare che chi soffre di alluce valgo acquista normalmente calzature per tutti i giorni dai due numeri in su in più rispetto a quello che normalmente portava prima della comparsa del valgo ma non è questa la soluzione ottimale e non è il valgo l'unica sofferenza dei piedi.

Chi ha i piedi sofferenti e la passione per la montagna, la caccia o è un professionista militare si trova in gran difficoltà a reperire nei prodotti di serie/commerciali la giusta soluzione. Tornando al valgo spesso chi ne soffre commette l'errore di acquistare come per le calzature di tutti i giorni scarponi o anfibi alcune taglie più "scomodi"; lo spazio in eccesso nel tallone provocherà dopo poche ore vesciche che successivamente si romperanno incrementando il dolore e ci faranno propendere per l'abbandono dell'attività.

Uno scarpone da montagna, da caccia o per uso militare di norma deve essere ben aderente al piede sopratutto nella parte posteriore, allo stesso tempo nella parte anteriore deve avere il giusto spazio altrimenti nella discesa o durante le attività addestrative si creano vesciche nella zona delle falangi; anche la calzata deve essere della giusta proporzione troppo stretta sarebbe causa di dolori, infiammazione e gonfiore troppo larga causa vesciche. A volte si vedono alcune persone che sembra stiano tirando una fune e non allacciandosi gli scarponi, questo perchè vi è credenza in alcuni che i lacci debbano essere serrati il più possibile ma non è così, se lo scarpone non ha la forma dei nostri piedi possiamo serrare quanto vogliamo torneremo a casa sempre con piedi dolenti e con la presenza di vesciche.

Partendo da un'attenta osservazione delle caratteristiche dei piedi nei loro aspetti normali ed anormali, l'acquisizione delle impronte, la misurazione ed un ricco colloquio realizziamo scarponi e anfibi con le giuste caratteristiche che tengano conto di tutte le esigenze del piede difficile, questo creando una forma su misura. E' possibile vivere la montagna o la caccia come chi non ha i piedi sofferenti solo con il giusto paio di scarponi.

Per informazioni scrivi a info@sanmartin.shoes o chiama il numero blu 3456 107 636


Accetta

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua navigazione. Restando su questa pagina o cliccando Accetta, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy - Maggiori informazioni